La gestione del patrimonio, per ciascuna Amministrazione, è divenuto elemento di fondamentale importanza, non solo per l’inventariamento dei beni (terreni e fabbricati), ma anche per l’iscrizione a bilancio della loro valorizzazione, con comunicazione alla Ragioneria Generale dello Stato.
Le nostre procedure consentono di geolocalizzare il bene patrimoniale, anche in considerazione del tipo di proprietà che l’Amministrazione comunale esercita sul bene.
Con la localizzazione su cartografia catastale ma manche su ortofoto digitale, è consentito l’iscrizione su ruolo d’inventario, in modo che per ciascun elemento sia elaborato un numero di distinguo di elemento e di codice proprietà.
Con la procedura di Certificazione Urbanistica, il bene viene anche elaborato in apposita banca dati, per la pubblicazione all’interno di detto certificato, e quindi di opportuna e completa analisi dell’identificativo catastale.